Fiorentina – Cagliari 1-0 Il Fenomeno è tornato!

Un colpo di testa di Adrian Mutu decide la partita contro un ostico Cagliari che ci ha fatto soffrire per prendere 3 punti importanti per una classifica ancora amara.

Un euro-goal di Marchino Donadel è stato annullato per una posizione di fuorigioco attivo (?) di Zanetti e abbiamo dovuto stringere i denti per rimanere in-violati in un finale tirato.
Tanti assenti ma anche tante novità positive con i nuovi giovani alla ribalta.
L’elenco degli assenti è interminabile… da Frey a Gilardino passando per Montolivo, Jovetic, Koldrup, Natali, Comotto e Felipe.
Ma che novità con esordio del giovane Piccini e la conferma del coetaneo Camporese al centro della difesa.
Tanta grinta e corsa e, per alcuni tratti, si è visto  un gioco interessante.
Prima della gara un coro “pesante” contro i gobbi juventini che nella precedente partita (rubata come al solito) si erano contraddistinti per attacchi vigliacchi con bombecarta che per poco non sfociavano in una tragedia.

BORUC 7,5
Grande portierone che salva il risultato nel contropiede dove tutti festeggiavano il secondo goal non convalidato di Donadel. Si fa ammonire di nuovo per perdita di tempo (ed è la terza ammonizione quasi consecutiva)

DE SILVESTRI 6
Si impegna ed è sufficiente
GAMBERINI 6,5
Grande prova di spessore accanto al giovane Camporese
CAMPORESE 6,5
Esordio in casa dopo aver giocato a Milano e Torino. Continua a stupire per personalità, precisione, anticipo e concentrazione

PASQUAL 6
Sostanza, razionalità  e concretezza esce per problemi muscolari al 34secondo tempo
PICCINI 6
Esordio assoluto dalla Primavera viola alla Serie A  in un finale 11+5=16 minuti piuttosto impegnativi. Sembra che possa essere un ottimo innesto

D’AGOSTINO 6,5
Il cross su punizione per la testa di Mutu è suo e anche tante altre geometrie che da tempo mancavano al centrocampo viola. Esce stremato al 27° minuto secondo tempo

ZANETTI 5,5
Entra al posto di D’agostino dopo 2 mesi di assenza. Tiene  la posizione. Peccato che rimane in fuorigioco e in traiettoria nel tiro del goal non convalidato a Donadel
DONADEL 7
Che peccato era un euro-goal e per noi è come se lo avesse segnato. Il più grintoso della nostra squadra non si risparmia un attimo

SANTANA 5,5
Corre e si impegna tantissimo ma non è mai lucido nel saltare l’uomo e giocare di manovra in attacco dove latita per tutta la partita

LJAJIC 6,5
Si danna l’anima e sfiora il goal di testa nel secondo tempo dove si mette in moto rispetto ad un primo tempo opaco. Esce al 42 sec.tempo
BOLATTI  SV
Solo 8 minuti
VARGAS 6
Non si ripete nella grande prestazione di Torino ma si impegna e sfodera qualche bel corss e qualche apprezzabile recupero sulla fascia
MUTU 7,5
Corre, lotta, incoraggia i compagni in una posizione insolita da centravanti. E’ suo il goal di testa che regala 3 punti d’oro alla Fiorentina.
MIHAJLOVIC 7
Con tutte le assenze non era facile vincere e non subite goal. Avanti così!
GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Share

Lascia una risposta

Or

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *