Lazio Fiorentina 3-1 sconfitta annunciata siamo penosi



sousa paulo 16_12_01 tifosi Viola FiorentinaIl “mood” era quello di una sconfitta annunciata e sconfitta è stata
Siamo penosi perchè abbiamo diversi giocatori penosi e un allenatore peggio ancora che si ostina a sbagliare formazione provocando tutte le persone di buon senso che vogliono bene alla Viola
Come si fa a presentarsi ancora una volta con Tello e un attacco sovraffollato con Ilicic, Bernardeschi e Kalinic ?
La Lazio che era riposata non avendo giocato il recupero ci ha sovrastato per tutto il primo tempo andando al riposo sul 2 a zero come volevasi dimostrare
Inizio secondo tempo con spirito di rivalsa, rigore per la Viola, batte lo svogliato Ilicic che guarda il pallone e non il portiere (!) e non fa goal (!!!)
Zarate subentato al posto di Tomovic accorcia e la Viola ci prova con insistenza ma il pareggio non arriva e sul finire la Lazio dilaga con il terzo goal in contropiede
Siamo penosi e prevedibilmente sempre sconfitti e inermi di fronte agli avversari molto più convinti di noi
Paolo Sousa e il suo … “vengo a dirvi…” che aspetta a dimettersi o a fare la persona seria mettendo in campo una formazione equilibrata e motivata ?
Adesso arriva il Napoli rullo compressore con un gioco ed un attaccato strepitosi, la sconfitta ci sta ma per chiudere questo disastroso 2016 in modo degno occorre mettere in campo i famosi attributi

Le pagelle di Lazio Fiorentina

CIPRIAN TATARUSANU 5,5
Respinge miracolosamente ad inizio gara una conclusione di Bastos a botta sicura, soccombe da due passi da Keita, non para il rigore centrale di Biglia, compie 2 buoni interventi e poi si inchina (con colpe)per la terza volta a Radu
NENAD TOMOVIC 5,5
Procura il (mezzo) rigore dato alla Lazio su Milinkovic Savic che porta al 2-0, si fa male ed esce fine primo tempo
* SEBASTIAN CRISTOFORO 6
Entra la poso di Tomovic e viene steso in area per il rigore che poteva riaprire la gara subito ma che Ilicic sbaglia, per il resto gioca bene e non si capisce perhè non venga mai utilizzato (!)
SEBASTIAN DE MAIO 6
Sostituisce l’indisponibile Gonzalo Rodriguez all’ultimo secondo e non demerita per niente,  non si capisce perchè anche lui non venga mai ultizzato (!)
DAVIDE ASTORI 5,5
Un po confuso e spreciso
MAXI OLIVERA 6
Buona partita di quantità e qualità, ripiega in difesa e si ripropone in attacco con convinzione
CARLOS SANCHEZ 5,5
Molta sostanza nel primo tempo, nel secondo viene messo a destra in difesa, crolla sul finale ma non demerita complessivamente
MATIAS VECINO 6
Inizio stentato ma offre un bel secondo tempo
CRISTIAN TELLO 4
Inconcludente e inconsistente come (quasi) sempre, tocca pochi palloni tra cui quello che porta al rigore del 2 a 0, nell’azione del goal di Mauro Zarate aveva sbagliato clamorosamente… esce al 10 minuti dalla fine
*** FEDERICO CHIESA SENZA VOTO
Entra troppo tardi (!) non si capisce come mai non sia stao messo in campo dal primo minuto
JOSIP ILICIC 4
Cincischia senza costrutto, si fa parare rigore battendo come uno tra i peggiori scarponi che guarda solo il pallone e non (anche) il portiere, come spesso succede è un uomo regalato, esce al quarto d’ora della ripresa
** MAURO ZARATE 6,5
Entra, ravviva e accorcia su ribattuta
FEDERICO BERNARDESCHI 7
Classe e tanta corsa, Sousa come al solito lo impiega a tutto campo e nonostante sia sfinito è il migliore in campo per la Viola, nel secondo tempo ha la fascia al braccio (meritata)
NIKOLA KALINIC 5
La squadra non lo supporta ma lui non è in serata e non compiccia niente
PAULO SOUSA 4
Come si fa a giocare con tutte quelle mezze punte o meglio mezzi giocatori tipo Tello e Ilicic insieme a Bernardeschi e Kalinic
Come si fa a proporre sempre squadre molli senza palle ?
“….vi vengo a dire…. la transizione….” ma per favore non venire a dirci più niente e fai parlare i fatti

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Share

Lascia una risposta

Or

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *