Tag Archive for Montolivo

Genoa Fiorentina 2-2 da perdere a vincere a pareggiare

Dopo una settimana triste e sconsolata si rivede una Fiorentina “decente” contro un Genoa scadente. Dopo quasi una settimana di ritiro nell’hotel 5stelle Principe di Piemonte a Viareggio lontano da una città infuriata e triste la Viola porta a casa un punto.

Dopo essere passata in svantaggio e aver rischiato il 2-0 ribalta il risultato e sul punteggio di 1-2 potrebbe addirittura chiudere la partita ma come nelle migliori tradizioni da 2 anni a questa parte si fa raggiungere nel finale.

Che dire ? Mah ! C’è poco da dire e molto da sperare per salvare la pelle e le palle che sono oramai frantumate !

BORUC 5,5
Qualche miracolo non guasterebbe 

CASSANI 5,5
Un po troppo fermo

GAMBERINI  5
Partecipa alla dormita sul primo e secondo goal

NATALI 6  GOAL 1-2
Sufficienza per il goal ma dorme sul pareggio del Genoa

PASQUAL 5,5
Appannato 

MARCHIONNI 6
Toh chi si rivede, buona prestazione, esce per sfinimento al 22° secondo tempo

LAZZARI 4
Entra al posto di Marchionni e sciupa il colpo del KO oltre ad altri danni 

BEHRAMI 6
Rientra positivamente
MONTOLIVO 6 GOAL 1-1
Dorme sul vantaggio del Genoa ma ha il merito di trovare il pareggio 
VARGAS 6,5
Tornato  alla grande e seppur appannato nelle conclusioni è il migliore in campo per la Fiorentina 

JOVETIC 5
Assente per lunghi tratti 

AMAURI 5
Sbaglia come al solito quasi tutto, esce al 37° secondo tempo

DE SILVESTRI Senza Voto
ROSSI 5,5
Presenta una squadra dignitosa anche se sbaglia i cambi e spreca una grande occasione di tornare a casa con 3 punti che erano d’oro


Novara Fiorentina 0-3 …finalmente i Viola vincono in trasferta

Finalmente una Fiorentina che vince in trasferta dopo mesi, mesi e mesi. Anche se l’avversario non si è dimostrato irresistibile ci sono diverse note positive che rincuorano assai. A partire dal modulo 3-5-2 fino alla consacrata grandezza di Stevan Jovetic che sigla una doppietta e delizia gli spettatori di Novara che al novantesimo sportivamente lo applaudono.  Segnali incoraggianti anche da Adem Ljajic che ha supportato la manovra offensiva dandosi una smossa rispetto alle precedenti apparizioni.
Si confermano ottimi innesti sia Salifu sia Nastasic che fanno sperare in un nuovo corso della storia Viola.
Oggi siamo tornati nella parte sinistra del tabellone della classifica e vediamo se da oggi riparte una nuova storia.
Adesso vediamo gli acquisti e cosa riusciamo a fare mercoledì prossimo in coppa Italia con la Roma dove dobbiamo confermare gioco e intensità.

BORUC 6
porta inviolata senza pensieri 

GAMBERINI 6,5
Gioca esterno destro nella difesa a tre e se la cava egregiamente

NATALI 6,5
Lotta al centro della difesa con costrutto fino all’ultimo

NASTASIC 6,5
Si conferma un grande acquisto anche schierato a sinistra nei 3 di difesa

CASSANI 6
Buon rientro come esterno destro di centrocampo, esce al 40°secondo tempo
DE SILVESTRI Senza Voto
Entra negli ultimi 5+4 minuti 

BEHRAMI 6,5
Sempre bello pimpante in tutte le fasi 

SALIFU  7
Ottima prova del ghanese al centro del campo, sicuro e deciso fino ai crampi, esce al 34° minuto in preda a crampi

KHARJA Senza Voto
Entra negli ultimi 11+4 minuti 

MONTOLIVO 7  (Goal 0-2)
Finalmente in goal con una grande giocata regala il 2 a 0 decisivo e partecipa attivamente all’azione del terzo goal

VARGAS 6
In ripresa ma sempre con ampi margini di miglioramento 

LJAJIC 6,5
Corre e triangola bene con Jovetic partecipando alla vittoria, esce al 20° secondo tempo
LAZZARI Senza Voto
Entra in attacco negli ultimi 25 minuti a giochi fatti
JOVETIC 8 (Goal 0-1 e Goal 0-3)
Viene steso nell’occasione del rigore del vantaggio che trasforma, svaria su tutto il fronte d’attacco e raddoppia con un gran goal finendo con giocate di classe e applausi da parte di tutto lo stadio

ROSSI 7
Il modulo e l’impegno danno i suoi frutti, piacciono anche le scelte di confermare i giovani Viola Salifu, Nastasic e Ljajic, avanti così


Grazie Delio ora si può andare a Milano senza zavorre

Grazie Delio per non aver convocato Montolivo e Cerci che solo a guardarli fanno rabbia a noi Tifosi e ai compagni di squadra
Entrambi lamentano doloretti che si sperano siano di circostanza e che ci sia finalmente la voglia di iniziare a eliminare giocatori che non sono in linea con il progetto Viola
Andiamo a Milano anche senza Cassani e kroldrup entrambi infortunati veri
Come al solito dobbiamo affrontare una squadra fortissima in piena crisi che addirittura è dopo di noi in classifica e perde in casa da diversi turni
Noi certo non possiamo impietosirci visti i risultati scarsi ottenuti in questo avvio triste e plumbeo che l’arrivo di Delio ha da poco squarciato di netto
Adesso basta non si può più tollerare chi non va nella direzione giusta seppur con i limiti tecnici di ciascuno
Caro Delio Rossi io metterei in campo questa squadra (4-4-2)
Boruc – Nastasic – Gamberini – Natali – Pasqual
Romulo – Behrami – Salifu – Vargas
Jovetic – Gilardino
Gli altri convocati sono De Silvestri, Kharja, Lazzari, Ljajic, Mumari, Neto, Pazzagli, Romizi, Silva
Nastasic con il rientro di Cesare Natali può giocare anche terzino destro o sinistro, indi è bene che il talentino non esca più dalla squadra
A centrocampo oltre a Valon Behrami un giovane motorino come Salifu che non lesinerebbe nel pressing
Romulo è una trottola che da anche un po di copertura e aprire sulle fasce insieme a Vargas che potrebbe fare la differenza
Un giorno capiremo cosa è successo a Babacar e Camporese sui quali si confidava un’evoluzione diversa