Tag Archive for Paulo Sousa

Fiorentina Torino 2-2 vergogna Viola indegni di Firenze, contestazione (civile) ad oltranza



SOUSA PAULO 17_02_27 VERGOGNOSO TIFOSI VIOLA FIRORENTINALa società dopo giovedì ha oltrepassato ogni limite insistendo negli errori multipli
1) Basta tollerare ancora il tecnico Paulo Sousa
Esonero immediato che doveva essere fatto 12 medì fa quando ha delegittimato società e squadra
2) Esonerare Pantaleo Corvino che non ne ha indovinate una e si è confermato inadeguato
3) Allontanare Mario Cognigni che indispone e divide; Tornare (DDV) a metterci la faccia come Presidente e non come “Patronno” o fratello del “Patronno”
4) Ammettere errori macroscopici di una gestione fallimentare
cambiando atteggiamento nei confronti dei Tifosi che non sono clienti ma sono il cuore e l’anima della Fiorentina
5) Comprare solo giovani decenti evitando di propinarci bidoni colossali e vergognosi
Solo così si potrà fermare la contestazione che oramai è innescata e non si fermerà tanto facilmente
In alternativa dichiarare pubblicamente di aver raggiunto il capolinea con la conseguente volontà a cedere la mano senza pretendere cifre assurde visto le macerie in cui si è ridotta la nostra amata Fiorentina 

Le pagelle di Fiorentina Torino

CIPRIAN TATARUSANU 5
Può poco ma prende sempre caterve di goal
CARLOS SALCEDO 4
Regala un rigore in modo grottesco confermandosi un grande scarpone
GONZALO RODRIGUEZ 5
Naufraga come tutti
DAVIDE ASTORI 5
In confusione totale
CARLOS SANCHEZ 5
Paulo Sousa insiste nel proporlo in difesa e fa poco meglio delle altre disastrose volte, esce al 30° secondo tempo
** NENAD TOMOVIC 6
Entra e ci mette almeno un po di grinta
MILAN BADELJ 7
Grande gara di sacrificio, interdizione e qualità
BORJA VALERO 6
Molto meglio rispetto alle recenti apparizioni
FEDERICO CHIESA 6,5
Corre e gioca bene su tutto il fronte offensivo, crolla nel finale regalando palla del 2-2 ma si riprende nel finale dove per poco non conquista rigore decisivo
RICCARDO SAPONARA 6,5
Ottimo esordio da titolare con goal e buone ripartenze, peccatoper il giallo che lo costringerà a saltare impegno di Bergamo contro l’Atalanta, esce a 10 minuti dalla fine
SEBASTIAN CRISTOFORO SENZA VOTO 
Solo 14 minuti compreso recupero
CRISTIAN TELLO 4
Sostituisce l’infortunato Ilicic che si è fatto male (!) nel riscaldamento, conferma tutti i suoi limiti, esce a 3 minuti dalla fine
*** MAXI OLIVERA OLIVERA SENZA VOTO 
E’ bravo chi capisce questa sostituzione a tre minuti dala fine più quattro di recupero !
NIKOLA KALINIC 6
Fa un bel goal di testa ma ne sbaglia uno clamoroso
PAULO SOUSA ZERO
Mette Sanchez a sinistra in difesa (!?!) mette in campo una squadra vuota senza un’anima che dopo essere passata in doppio vantaggio per poco non perde nuovamente…. VERGOGNATI

La sintesi di Fiorentina Torino 2-2 highlights video

Milan Fiorentina 2-1 Paulo Sousa penoso

SOUSA PAULO 17_02_19 TIFOSI VIOLA FIRORENTINAAncora una volta la Fiorentina si dimostra incapace di fare risultato fuori casa contro una squadra che la precede in classifica
Ancora una volta dobbiamo sorbirci le idee penose di Paulo Sousa incapace a schierare una formazione ed un modulo decente e appropriato
Contro un piccolo Milan la Viola, seppur stanca dal turno di giovedì in Germania, non è riuscita a portare a casa niente
Era una partita da ultima spiaggia per una rincorsa alla zona coppe che dista oramai diversi punti
Ottavo posto in classifica con un Milan settimo volato a 4 punti, la Lazio sesta a sette punti, Atalanta e Inter ad 8 punti mentre le prime tre Napoli (14punti), Roma (16 punti) e Juventus (23 punti) sono, da tempo immemore, irraggiungibili
Paulo Sousa sembra che si diverta a fare esperimenti per deridere la società e provocare i Tifosi
Insiste con Carlos Sanchez terzino destro come a sottolineare la mancanza di altre possibilità, mette Salchedo fluidificante a sinistra, Borja Valero come simil mediano, Josip Ilicic insopportabile titolare con il povero Nikola Kalinic unica punta e (udite, udite) sostituisce a metà della ripresa uno dei pochi che si erano salvati come Federico Chiesa facendo il paio con giovedì scorso quando ha cambiato Bernardeschi
Per non parlare dell’atteggiamento moscio con il quale fa scender e in campo la squadra, atteggiamento che ha permesso ai rossoneri di fare il secondo goal risolutivo solo grazie ad un po di pressing alto
Peccato aver perso a San Siro contro l’ex Vincenzino Montella che con pochi mezzi (giocatori) sta facendo miracoli
Unica speranza rimane andare avanti in Europa League e per quella ci attende il ritorno giovedì contro i tedeschi del Borussia Mönchengladbach che potrebbe significare ottavi di finale
Ma occhio che deve esserci un’altra Fiorentina con qualche altro interprete un po più motivato a partire dall’allenatore Portoghese che magari ci dirà in futuro che in questo periodo era demotivato come lo fu e lo dichiarò  lo scorso anno nel girone di ritorno
Stasera era presente anche Diego Della Valle e famiglia e Diovolesse si fosse reso conto della pochezza della rosa e dell’allenatore!!!

Le pagelle di Milan Fiorentina

CIPRIAN TATARUSANU 6,5
Sul primo goal di Kucka può ben poco vista la distanza ravvicinata con cui viene lasciato colpire dai difensori Viola, sul secondo goal di Deulofeu non compie il miracolo ma il tiro è angolatissimo, per il resto compiet una grande parata deviando sul palo su tiro Pasalic e sul finire para miracolosamente su un batti e ribatti in area
CARLOS SANCHEZ 5
La colpa è di Paulo Sousa che lo ripropone ancora a destra nella difesa a tre, oggi sbaglia pure un goal clamoroso che poteva valere il 2 a 2
GONZALO RODRIGUEZ 5
Nel secondo goal del Milan non avanza e si butta in terra in scivolata come spesso gli capita, gara opaca
DAVIDE ASTORI 5
Primo goal del Milan non contrasta Kucka e compromette un avvio discreto della squadra
BORJA VALERO 5,5
Schierato come simil mediano perde la palla che compromette la gara dando il là per il raddoppio rossonero, spesso cincischia o passa la palla indietro e quasi mai salta l’uomo o la mette veloce in verticale, niente da dire per l’impegno
MATIAS VECINO 6
Mai domo si danna l’anima in su ed in giù come sempre
CARLOS SALCEDO 5
Il genio di Sousa lo mette a sinistra fluidificante (?) ma i piedi e la corsa sono quelli che sono
SEBASTIAN CRISTOFORO 5
Deludente su tutti i fronti, esce al 25° secondo tempo
* MILAN BADELJ 6
E’ di un’altra categoria in mezzo al campo
FEDERICO CHIESA 6,5
Suo l’assist per Kalinic e nonostante sia poco servito e assistito tiene in apprensione la retroguardia del Milan, viene inspiegabilmente (!) sostituito al 25° secondo tempo
* CRISTIAN TELLO 6
Entra al posto di Chiesa e prova a metterci del pepe anche se viene fermato da Donnarumma n una delle poche occasioni importanti
JOSIP ILICIC 4
La colpa non è sua ma di chi lo ripropone specie con un modulo del genere, esce a dieci minuti dalla fine
RICCARDO SAPONARA SENZA VOTO
Oggi avrebbe fatto comodo dall’inizio ma sia mai
NKalinic Nikola 17_02_19_ goal al Milan Tifosi Viola FiorentinaIKOLA KALINIC 7
Fa reparto da solo, fa goal e per poco non fa espellere Gomez che lo stende da ultimo uomo a metà della ripresa
PAULO SOUSA 4
Le sue formazioni e le sostituzioni sono una continua provocazione, il suo ostinarsi al modulo a 3 in difesa pure, le sue interviste non ne parliamo, la pazienza è finita

Video sintesi Highlights Milan Fiorentina

Fiorentina Napoli 3-3 Bernardeschi e Chiesa super difesa pessima addio anno 2016



SOUSA PAULO 16_12_22 TIFOSI VIOLA FIRORENTINA CUORE VIOLAChe peccato subire il 3-3 a dieci secondi dalla fine del 99° minuto di gara !!! Che gara per i due giovani Federico Bernardeschi e Federico Chiesa !!!
Che brutta la difesa Viola con Nenad Tomovic al centro (ma non poteva giocare De Maio ?) e Carlos Salcedo a destra che rovinano tutto !!!
Addio brutto anno 2016 tra i più tristi e deprimenti della storia Viola !!!
Dopo un fine 2015 strepitoso con la squadra inaspettatamente ai vertici della classifica serie A abbiamo dovuto assistere al naufragio della squadra e della società
Invece di investire e rafforzare la squadra ha disinvestito comprando a gennaio 2016 giocarori improbabili
Invece di far sognare i Tifosi Viola “provandoci” li ha delusi nel profondo del cuore
Siamo consapevoli che non possiamo competere ma non ci togliete la voglia di lottare e sperare
Non ci togliete l’identità proponendoci una gestione della squadra e della società senza un cuore, senza un’anima
Finalmente Paulo Sousa oggi ha capito qualcosa ed ha schierato, contro un fortissimo Napoli, una formazione degna di nota escludendo alcuni rammolliti ed inserendo i giovani nelle loro posizioni naturali
Purtroppo la difesa è scarsa da anni e ci ha negato l’ultima gioia dell’anno
Ancora una volta l’arbitro (in questo caso TAGLIAVENTO) danneggia la Viola convalidando primo goal Napoli che parte in fuorigioco e appioppando cartellini gialli sistematici e punizioni dubbiose
Adesso c’è il mercato di gennaio che si spera non sia disastroso come quello degli ultimi anni, pietà se ce n’è !

Le pagelle

CIPRIAN TATARUSANU 5
Troppo perbene questo portiere che prende i primi due goal (quasi) imparabili !Sul rigore non ci arriva per un soffio … bastava buttarsi una frazione prima contravvenendo alla regola, mai un miracolo!
CARLOS SALCEDO 4
Prima parte sofferta, migliora nel secondo tempo, disastroso al 99° quando regala il rigore che getta all’ortiche la rimonta Viola, troppo legnoso, troppo robottino, …
NENAD TOMOVIC 4
Schierato capitano in assenza di Gonzalo soffre a più riprese, regala il goal del 2-1 partenopeo con un liscio clamoroso a favore di Mertens
DAVIDE ASTORI 6
Il più decente della difesa Viola
MAXI OLIVERA 6,5
Conferma progressi messi in mostra recentemente, salva un goal fatto e spinge bene in avanti
MILAN BADELJ 5,5
Inizio molto sotto tono, regala pallone del primo vantaggio Napoletano, migliora un poco ma non è lui, esce al 25° secondo tempo
* CARLOS SANCHEZ 6
Entra al posto di Badelj e fa il suo dovere
MATIAS VECINO 5,5
In stato confusionale a più riprese nonostante l’impegno
FEDERICO CHIESA 7,5
Dopo due gare di panca immeritata è titolare e dopo un avvio sofferto cresce e da la scossa subito nel secondo tempo, esce esausto al 41° secondo tempo
*** KEVIN DIKS SENZA VOTO
tra un po andremo a “chi l’ha visto?” visto che Sousa non lo impiega mai
SEBASTIAN CRISTOFORO 6,5
Impeiegato in appoggio a Kalinic e’ un folletto che corre allo sfinimento non demeritando, esce al 28° secondo tempo
** MAURO ZARATE 7,5
Si vede subito che è in giornata e insacca il gran goal del momentaneo 3-2 che poteva significare vittoria
FEDERICO BERNARDESCHI 9
Inizio timido ma poi è un crescendo continuo, pareggia i conti su punizione deviata dalla barriera e sul 2-1 del Napoli prende la palla e pareggia i conti dopo 30 secondi con un’azione da gran campione, sforna pure un grande assist per il 3-2 di Zarate, se il Paulo Sousa non lo shiera dove lui vuole ci vogliono le manette e il mandato di arresto
NIKOLA KALINIC 5
Non è serata per lui, poche palle giocabili e un po troppo nervoso
PAULO SOUSA 6
Finalemente dopo tanto (troppo) tempo mette in campo una formazione con un senso, peccato che non abbia difensori all’altezza

Highlights Video sintesi di Fiorentina – Napoli 3-3